Categoria: Parole di Piero Garbin

Piero Garbin, la ricerca della poesia nelle micro e nelle macro cose, nei pensieri e nei sentimenti umani.
Fermarsi un attimo ed accorgersi della meraviglia di un tramonto.

VORREI.

La pioggia che batte sui vetri e lava i fiori del giardino,crea una dolce romantica attesa che la sera mi porti fra le braccia della mia donna speciale,per una notte d’amore. Con la sua sensibilità con la leggerezza dei suoi gesti, saprà creare una magica atmosfera,i capelli sciolti lunghi fini come la seta,faremo insieme un bagno bellissimo con dei profumi naturali che riempiranno tutta l’aria. Con una musica dolce una luce soffusa che riflette l’immagine del tramonto potrò accarezzarla senza tempo e sentire la vita che scorre come il sangue nelle vene,amarla con passione,come si accarezza un fiore,il respiro come un vento leggero sulla pelle, perdersi nei suoi occhi e ritrovarsi a volare nel suo sorriso meraviglioso,baciargli le labbra morbide come petali di rose, navigare sul suo corpo come la prua di un veliero,per incominciare un lungo e infinito viaggio dentro di lei.

Il TEMPO

Il tempo che passa ci lascia i ricordi più belli, i sogni che abbiamo realizzato e quegli che si sono avverato a metà ed è per questi che continuiamo a vivere,con il desiderio di poterli realizzare. È così quasi come in un sogno, mescoliamo la realtà con la fantasia, per dare un senso bello a questa vita,che chi ci riesce e chi aspetta sempre che arrivi il grande Amore,quella cosa speciale,unica,che ti fa fermare il respiro che ti fa impazzire il cuore,che ti fa sudare freddo e che ti fa volare insieme a d una musica speciale, sopra le nuvole verso le stelle,per non ritornare più. Perché chi ama non appartiene più alla Terra, ma è vicino agli Dei.

Vorrei

Amo il vento, il suono, l’attimo,il respiro della natura, la pioggia che bagna i fiori dei giardini,le parole che volano via. Tutta questa magia ,che mi riempie di emozioni,pure ,forti,immense che prendono forma e mi fanno volare oltre i confini dell’ignoto. Aspettare che tutto diventi realtà,che questo mio piccolo mondo si realizzi nella profondità dei sensi,che diventi una traccia visibile della dolcezza, dell’armonia e con gli occhi chiusi riuscire ad entrare nel profondo dell’anima, dentro a quell’amore universale che vive in ognuno di noi. Un attimo,un respiro,un calore,un desiderio di essere cielo e terra,anima e corpo,dove tutto possa essere, immutabile,senza tempo senza fine.

Ogni Giorno

Ogni giorno che passa ogni attimo, ogni momento sto pensando a chi sono e che cosa sto’ cercando. Riuscirà il sole a scaldare il mio cuore, o sarò come il vento ,per sempre in movimento , sopra ai mari, sulle vette più alte dei monti ,o nei deserti infuocati. Forse non smetterò mai di cercare questo grande amore, questo amore dei film,che inebria il cuore e la mente,che non ti lascia mai,che non ti fa sentire il freddo e la fame,la stanchezza,ma ti fa sentire immortale. Riuscirò a trovare questo amore, o dovrò vivere come il vento, sempre e dovunque a cercare di lei.

Forse Ritorno

Sono ai bordi di una strada sperduta, mi guardo intorno non c’è traccia, sono sperduto nel niente, un vento caldo mi brucia la pelle. Perché sono qui? Perché ho voluto questo? Dove sono diretto, chi sto’ cercando? Anche io sono a un bivio, da quella parte c’è tutta la mia vita, dall’altra parte una strada senza fine, senza niente che riconosca, soltanto questo vento caldo. Come sarà il domani la dove io vado? Il cielo avrà ancora le stelle? Il sole ritornerà domani? Sarà un viaggio senza ritorno, dirò addio a quello che ero,ai sogni,questo cammino mi porterà lontano ai confini del mondo, tutto cambierà,il mio aspetto ,le forze mancheranno, diventerò più vecchio e non sarò mai più uguale,ma una luce mi accompagnerà credo,quando mi sentirò solo,verso il mio passato, verso la mia storia,verso tutto quello che avevo,per l’ultima volta,prima di ritornare là dove tutto è incominciato.

Una Grande Emozione

Un’onda di emozione ha invaso il mio cuore, ho sentito il respiro farsi sempre più forte mi sono sentito come su una spiaggia dalla sabbia calda e finissima, trasportato da una musica dolce, che mi faceva volare sempre più in alto, fino a raggiungere il cielo, mi sono perso nei tuoi occhi, ho sentito le tue labbra morbide, aprirsi come i fiori di Primavera baciati dalla luce del primo sole del mattino,le farfalle,i fiori colorati,la musica. Mi sono perso dentro il tuo amore. Abbiamo cantato, siamo stati vicini e lontani dal rumore del mondo, le nostre parole erano musica, tutto era pieno di te e di me e il tempo è passato volando. Poi uno sguardo, un abbraccio,un sorriso,un ciao a presto e io ero già via per le strade del mondo, insieme a te nella testa e nel cuore.

La Porta

Lascerò per sempre quella porta, riprenderò il mio cammino, ritroverò la mia vita per le strade del mondo. Non porterò nessun ricordo dentro di me soltanto voglia di vivere, di credere in una luce nuova, che nasce là dove il rumore del mare, si mescola con il canto dei gabbiani in volo, perdersi nel blu del cielo nella brezza profumata della prateria, che arriva da lontano e mi fa sognare un’altra strada da percorrere, verso giorni felici, verso l’amore dai mille colori, dal profumo di fiori bellissimi che incontrerò e non toccherò per non sciupare il loro splendore, affinché possano illuminare la poesia del cuore e dell’anima nella magia della natura e del sogno appena iniziato verso orizzonti lontani.

Mi Senti

Mi senti sono vicino a te, sono arrivato sulle ali invisibili del vento, senti una musica dolce leggera come un soffio di Primavera, ti sto’ parlando di me dei miei sogni di tutta la mia vita, sempre pronta ad emozionarsi ad ogni immagine ad ogni battito del cuore, ad ogni respiro cercare sempre sempre L’amore per poter comprendere tutta l’importanza di questo nostro grande immenso amore. Mi senti ogni parola, ogni pensiero io sono , sarò vicino a te, dentro di te, sarò nella tua voce sarò nella luce dei tuoi occhi, sarò dentro il tuo cuore. Non sarai più da sola, per sempre mai.

Sensazioni

Quando le parole non escono, quando il respiro si ferma nella magia dell’emozione, per una musica bellissima che ti sta entrando dentro e dagli occhi al cuore è un turbinio di immagini, di sensazioni che ti trasportano su onde invisibili, sconosciute che ti fanno sentire leggero senza tempo, senza forma in ogni luogo vicino lontano fino a farti sentire un tutt’uno con questo spazio infinito del cuore e dell’anima.