Categoria: Scoop e Attualità

ALGOL la nuova criptovaluta

Algol

Token decentralizzato e deflazionistico

La nuova Criptovaluta rivoluzionaria che si sta affacciando sul mercato, rappresenta una occasione unica per gli investitori.

Algol

Crittografia (o token) deflazionistica significa che diminuisce la sua offerta di mercato con il passare del tempo. Algol si basa sulla Binance Smart Chain (BSC) e implementa alcuni trucchi per premiare i detentori più degli investitori speculativi.

4 motivi per scegliere ALGOL

Il 7% di ogni transazione (acquisto/vendita) viene inviato agli hodlers (per recuperare le tasse)

Il 4% di ogni transazione (acquisto/vendita) viene inviato al Liquidity Pool di scambio

La fornitura totale è di 50 trilioni, molto meno della maggior parte delle altre monete riflettenti

L’1% di ogni transazione viene bruciato, spostando un determinato importo a un indirizzo morto

inoltre l’1% è devoluto in beneficenza!

Ogni volta che una nuova cripto valuta si affaccia sul mercato, si scatena l’abituale accaparramento delle quote che sono quasi sempre destinate ad accrescere il proprio valore nel tempo. I primi ad entrare sono tipicamente coloro che spenderanno meno per ottenere il maggior profitto. Teniamo d’occhio questa nuova matricola per segurne gli sviluppi futuri. Al momento non è facile reperirla, bisogna cercarla sulle piattaforme più accreditate ma ogni giorno che passa la sua visibilità migliora sempre più

Chi c'è dietro il progetto?

Un certo numero di professionisti, ricercatori e programmatori sono dietro questo progetto, ma soprattutto, questo progetto è guidato dalla comunità. Ogni investitore è parte di questo progetto.

Algol
Algol Criptovaluta

Guadagnare con le Criptovalute

Le criptovalute, rischi e virtù

Cari amici musicisti e strimpellatori di ogni ordine e grado, fare musica costa, non solo tempo ma anche denaro. E’ dunque bene aggiungere qualche piccolo strumento che aiuti, senza troppa fatica ed impegno, a racimolare quattrini. E’ vero che la stessa musica riesce a portare utili nelle nostre tasche, ma si tratta di spiccioli. Dunque buttiamo nel fantastico mondo delle criptovalute!

Ma quale strambo strumento è mai questo? E’ uno strumento che non suona, quindi non si sente. E’ uno strumento che non ha sostanza nè materia, quindi non si può toccare. E’ uno strumento che non si può vedere, se non rappresentato da un numero sullo schermo del nostro PC o smartphone. Ma che razza di strumento è mai questo?

Ebbene, è uno strumento finanziario da maneggiare con molta attenzione, perchè estremante volatile. le criptovalute possono variare fortemente il proprio valore e spesso in maniera del tutto imprevedibile.

Cominciamo dal capire bene cos’è una Criptovaluta, la migliore spiegazione l’ho trovata nel sito della Consob (Autorità Italiana per la vigilanza dei mercati finanziari), leggete bene da qui.

Gli strumenti per acquistare e vendere le criptovalute

Per cominciare abbiamo bisogno di iscriverci ad uno dei tanti servizi di trading online esistenti, molti di questi forniscono anche ottime App per smartphone con cui interagire e monitorare in tempo reale le nostre performance. Pare che le migliori piattaforme di trading per il nostro scopo siano le seguenti:

  • eToro.
  • Coinbase.
  • Binance.
  • Kraken.
  • Crypto.com.

le caratteristiche variano, sia per la facilità di utilizzo che per i costi applicati nelle varie operazioni, qualcuna è un po’ troppo tecnica mentre altre appaiono più intuitive e semplici. Io mi sono trovato molto bene con eToro, lo scelta per la completezza del servizio, chiarezza delle funzioni e facilità di utilizzo. Anche l’App per smartphone è davvero chiara e semplice.

Se decidente di entrare in questo fantastico mondo, mi raccomando di farlo usando la testa e considerando anche la possibilità di perdere oltre a quella lecita di guadagnare. Su eToro è per esempio possibile giocare virtualmente, fare dunque finta di acquistare e vendere criptovalute con un portafoglio virtuale e verificare il proprio grado di scelleratezza o abilità.

Quando si è presa un po’ di domestichezza con lo strumento, si può passare all’attività reale, acquistando magari piccoli importi la cui perdita non ci potrebbe far troppo male. Su eToro è anche possibile “agganciarsi” ad un utente più esperto, seguendo gli stessi suoi movimenti. In questo caso si va a cercare quello che nel tempo ha dimostrato maggiore successo, una sorta di maestro di vita.

Allora dai, provate a divertirvi con eToro, giocate virtualmente (è gratis), e poi deciderete se volete fare sul serio oppure no.

Come sempre, buona musica a tutti.

Una Criptovaluta appena nata ma degna di attenzione è la nuovissima ALGOL, leggi qui maggiori informazioni.

Fabrizio Rioli D.J.

Incontro con il Re delle notti fiorentine

Fabrizio Rioli D.J.

quando si parla di musica e si vive la firenze giocosa e chiassosa delle serate più mondane, non si può fare a meno di citare uno dei leggendari nomi di questo ambiente.

Fabrizio Rioli è il performer che più di ogni altro è riuscito a regalare momenti memorabili nelle discoteche e nei grandi locali dove la musica riprodotta e mixata dai 120 bpm in su.
Ma chi è Rioli D.J. ?
Qual’è la sua storia e da dove arriva?
per rispondere a queste domande non c’è modo migliore di chiederlo direttamente a lui e per fare questo siamo andati a cercarlo rubando informazioni custodite presso la Rioli Planet Music, l’organizzazione che gestisce le serate e gli eventi dell’artista smistando le richieste che pervengono da mezzo mondo.
nella Rioli Planet Music abbiamo conosciuto Tarker Homan, l’impresario che si definisce la mano sinistra di Rioli D.J., colui che tratta direttamente con la Warner, la Believe, la Sony Records e tante altre.

Rioli D.J. nonostante questo enorme apparato alle spalle riesce sempre a restare un artista semplice e cordiale, amico di tutti e sempre disposto a mettersi in gioco per offrire le sue mirabolose serate a chiunque ne faccia richiesta e che abbia il primo indispensabile requisito della simpatia e dalla lealtà. Tarker si prende la piena responsabilità delle scelte doverosamente più “cattive”, quali rifiutare un evento o un locale a suo dire non in linea con il mood e la mission di Rioli D.J.
Dunque una sera siamo riusciti a seguirlo al DJOON la famosa discoteca parigina. Djoon significa letteralmente “anima” e questo locale di anima ne ha parecchia. Posizionato a breve distanza dalla Senna, nel 13esimo arrondissement, il Djoon è uno degli ultimi nati della serie di club sorti in quest’area sempre più famosa per i suoi ritrovi d’avanguardia. Molto amato dagli appassionati di musica afro-house, questo loft club dallo stile contemporaneo ispirato ai modelli newyorchesi ha rapidamente conquistato popolarità grazie alle sue indimenticabile serate a base di musica soul, funk, deep house, garage e disco. Ha ospitato e tuttora ospita star internazionali come Chez Damier, Louie Vega, Lil ‘Louis, Kerri Chandler e Black Coffee. Il locale è molto spazioso e presenta una bella facciata in vetro e acciaio.

Siamo dunque riusciti a trovare Rioli D.J. che finiva di sorseggiare il suo drink prima dell’inizio della serata danzante, seduto sullo sgabello del banco centrale. Un occasione ghiotta!!

  • Noi: “excusez-moi, c’est la légendaire Rioli D.J. ?”
  • Rioli: “certainement, c’est moi. Mais pourquoi me parles-tu en français si tu es le fou de andriusmusic.com?”

Una risata riduce subito le distanze, Fabrizio ci ha scoperti subito e possiamo proseguire parlando in italiano.

  • Noi: “Ti possiamo chiedere di raccontarci brevemente la tua storia? Ad esempio, è vero che hai vissuto qui a Parigi per molti anni?”
  • Rioli: “no, no… io preferisco Scandicci, il Viottolone e zone limitrofe”.
  • Noi: “la tua musica è in qualche maniera legata a precisi periodi storici?”
  • Rioli: “mi rifaccio spesso al neocitazionismo austriaco”.
  • Noi: “Chi ha influenzato maggiormente la tua passione? Come è successo che sei diventato Rioli D.J. ?”
  • Rioli: “Senz’altro mia zia, si mia zia amava mettere dischi di Villa e Modugno, ecco, credo di essere stato influenzato molto da lei.”
  • Noi: “Cosa c’è di vero nel fatto che Calvin Harris ti ha contattato per una collaborazione?”
  • Rioli: “Non so, non credo di conoscerlo… è un emergente?”
  • Noi: “E’ vero che c’è in programma l’uscita futura di un brano prodotto da te e Andrius ?”
  • Rioli: “C’era questa possibilità ma qualcuno mi ha fatto capire che sarebbe stato meglio evitare, ci sono grossi interessi economici e politici in ballo”.
  • Noi: “nella tua carriera hai accettato spessissimo di esibirti in locali molto poco famosi e quasi popolari, come puoi spiegare questa strana scelta?”
  • Rioli: “Non ci avevo mai fatto caso ma grazie per avermelo fatto notare, forse perchè quelli meno popolari sono meno distanti da casa mia..”
  • Noi: “quale consiglio ti senti di dare ai giovani che vogliono avviarsi in questa carriera artistica?”
  • Rioli: “Lasciar perdere e cercare di fare altro, ad esempio la raccolta di pomodori, possibilmente i San Marzano che secondo me sono i migliori.”

A questo punto siamo interrotti da due gigantesche guardie del corpo con occhiali scuri e auricolari che ci pregano di allontanarci e di lasciare che Rioli D.J. possa accedere liberamente alla consolle.
E’ stata un esperienza grandiosa, non speravamo di riuscire ad avvicinarci a lui ed invece, ecco fatto.
Adesso anche noi posiamo i nostri microfoni e i taccuini, lo spettacolo sta per cominciare.

Storie del bosco

il primo libro di Laura Garbin

Era il 7 dicembre 2019, ore 16,30 quando al centro culturale La Gualchiera venne presentato per la prima volta un libro per bambini che avrebbe segnato il lancio di una nuova ed incredibile autrice, una di quelle rare perle che non aspettava altro che un onda del mare, per smuovere quella finissima sabbia che la nascondeva al mondo.

Laura Garbin si è presentò così, forse per caso, forse convinta da quella tenera nipotina per la quale il racconto era stato scritto. Si perché non c’era altro intento che quello di sognare, di fantasticare una storia senza bisogno di cercare isole tropicali, castelli fatati, Re, principesse o avventurieri. Tutto è nato li nella sua terra, come i suoi protagonisti Lampo e Mia, due giovani lupi che abitano i boschi sopra Montemurlo. Si tratta di “Storie del bosco“, questo è il suo titolo, questo è il suo intento.

Forse tutto questo è cominciato un anno prima, quando Laura Garbin ricevette la menzione d’onore nella sezione narrativa per ragazzi al premio letterario la Ginestra di Firenze.

Laura catturò gli animi della gente tanto da spingere l’allora vice-sindaco Calamai a muovere un appello ai possibili editori interessati a questo bel racconto di animali, ambientato nei boschi sopra Montemurlo, tra la Villa del Barone, Javello e le Cavallaie.

Si perchè questo è un libro magico, è scritto per una bambina di 9 anni ma ti coinvolge e ti porta via con se a tutte le età, come il profumo del pane appena sfornato. Resistere a questo libro è come rinunciare alla poesia, come tenere gli occhi chiusi davanti alla bellezza del mare. Se ti capita tra le mani sappi che il bello e li, dietro la sua copertina semplice come un sorriso.

Storie del bosco

Laura Garbin

puoi trovare il suo libro in tutti i maggiori negozi tradizionali ed online. Non perdere l’occasione per essere felice.

LAURA GARBIN STORIE DEL BOSCO

I 10 MIGLIORI HOSTING WEB SERVERS

Migliri Hosting Web Servers

I migliori hosting web servers.

Quali sono i migliori hosting web servers? Andrius ha speso molto tempo per decidere a quale servizio hosting affidarsi, considerando il miglior rapporto qualità / prezzo. Qui di seguito ecco il risultato dello studio ed il servizio ritenuto più efficiente, completo, veloce e stabile.

Migliori hosting web server

#1 Siteground

Senza dubbio superiore da tutti i punti di vista anche se esistono servizi più economici e pur sempre discreti. La differenza è data dalla velocità e dalla stabilità, anche grazie all’utilizzo di dischi SDD. Offre vari livelli di abbonamento, partendo dal livello “StartUp”:

PREZZO: 3.95 €/mese
  • 1 sito web
  • 10 GB spazio web
  • Adatto per ~ 10,000 visite mensili
  • Dominio gratis
  • Trasferimento dati illimitato
  • Installazione WP gratis
  • Auto-aggiornamenti WP
  • SSL gratis
  • Backup giornaliero
  • CDN gratis
  • Account email gratis
  • WP CLI e SSH
  • Database MySQL illimitati
  • Energia rinnovabile bilanciata al 100%

Offre dei servizi interessanti oltre ad una elevata efficienza:

  • Fai trasferire il tuo sito dai loro esperti o sfrutta il sistema di migrazione automatica e gratuita dedicato ai clienti WordPress.
  • Tutti i piani gestiti per WordPress includono l’installazione WordPress in 1-click, migrazioni automatiche, sistema di caching avanzato, aggiornamenti automatici e supporto esperto per WordPress.
  • Un fantastico set di strumenti che ti consentono di gestire facilmente i tuoi clienti, collaborare sui siti e trasferire ai clienti la proprietà dei siti appena creati.

Vei a vedere Siteground

#2 Netsons

Si posiziona al secondo posto ma è assolutamente un ottima scelta per i webmasters. Netsons, è grande per:
  • Affidabilità: up-time, down imprevisti, stabilità del servizio (basato su verifiche ad hoc e parere degli utenti)
  • Supporto Tecnico: tempi di risposta medi, capacità di intervento, completezza dell’intervento (basato su verifiche ad hoc e parere degli utenti)
  • Traffico: banda reale garantita, velocità di risposta (basato sui test di performance)
  • Interfaccia: completezza e semplicità del’interfaccia utente e degli strumenti messi a disposizione
  • Costo: non solo del servizio considerato, ma anche dei servizi opzionali addizionali

#3 TopHost

Occupa meritatamente la terza posizione di questa classifica perché é il più economico in assoluto.

L’offerta include solo VPS e due piani di hosting condiviso, che permettono la registrazione o migrazione di un dominio gratuitamente a scelta fra le estensioni .it, .eu, .com, .net, .org, .info, .biz. Questo è già un fattore positivo e troppo spesso sottovalutato da tanti altri servizi di hosting.

Spazio e traffico

Bene anche qui. Tophost offre sin dal piano base traffico illimitato 4 database MySQL a partire dal piano Topweb con 500 MB di spazio totale, 20 GB di spazio web e 30 account e-mail, quanto basta per siti con poche pretese.

Sicurezza e GDPR

Qui troviamo inclusi Antivirus, SpamAssassin e Firewall L3 e un’altra inclusione interessante sono i backup a cadenza settimanale, che troverete all’interno del pannello di controllo. Peccato però che per le caselle di posta serva aggiungere un software esterno.

CMS

Con l’acquisto di un piano Topweb troveremo WordPress già installato, ma è sempre possibile passare a un altro CMS, tra cui Magento, Drupal o Joomla.

Vai a vedere TopHost

#4 GoDaddy.com

Si tratta di uno dei più popolari siti web al mondo per acquistare un dominio. Buona Reputazione considerando le accomodanti offerte dei pacchetti hosting a prezzi standard, che garantiscono un servizio di buona qualità. Uno dei punti forti di GoDaddy.it è il SUPPORTO TELEFONICO IN LINGUA ITALIANA, l’intuitività del servizio, a partire dal processo di acquisto, facile anche per i meno esperti che si trovano a registrare un dominio per la prima volta.

Un altro grande punto di forza di GoDaddy è il vastissimo numero di estensioni disponibili. Su questo sito potrai acquistare domini localizzati, come i .it, o anche con le estensioni più nuove, come la .company e la .guru. Inoltre, questo provider ha sempre offerte molto vantaggiose.

Vai a vedere GoDaddy

#5 BlueHost.com

Cominciamo col dire che BlueHost.com è uno dei più famosi e affidabili hosting online. Il suo servizio si fa apprezzare perchè offre spazio su disco, banda di rete, numero di domini e di account email illimitati. Il tutto a un prezzo decisamente competitivo.

Ha anche tante altre funzionalità interessanti. Per esempio, se stai migrando il tuo dominio da un altro provider, Bluehost ti permetterà di costruire il tuo sito usando un URL temporaneo. Per passare al dominio definitivo saranno poi sufficienti un paio di click.

Per Bluehost, “semplicità” sembra essere la parola d’ordine. Non a caso, è anche uno dei servizi di hosting raccomandati sul sito ufficiale WordPress.

#6 HostGator

Hostgator merita il quarto posto nella top 10 mondiale dei siti web su cui registrare un dominio. Perché? Innanzitutto per la flessibilità e per la scelta di funzionalità del servizio. Forse a discapito dell’immediatezza, ma HostGator ha pensato a tutto, offrendo ai suoi utenti pacchetti ricchi di optional tra cui sbizzarrirsi. Inoltre visto che Hostgator ha una LIVE CHAT sempre attiva puoi contare su un customer service sempre pronto ad assisterti.

Tutti i piani di hosting includono anche un certificato SSL condiviso

Se gestisci o stai pensando di avviare un sito e-commerce, questo provider potrebbe quindi essere la soluzione perfetta per te. Infatti, potrai acquistare dominio, hosting e certificato SSL in una sola volta.

#7 Name Cheap

Il nome dice tutto. Si tratta del sito ideale per acquistare un dominio a prezzi stracciati. Non pensare però che la competitività di questo provider comprometta in qualche modo la sua affidabilità: abbiamo più di un motivo per consigliarlo tra i 10 migliori siti web al mondo per acquistare un dominio e ti consiglio di darci un occhio.

Il costo di un dominio .com si aggira intorno ai 10 euro. Se hai bisogno di una soluzione estremamente economica anche per il piano di hosting, NameCheap potrebbe essere il provider che fa per te: il piano value ha un costo di 8.86 euro per il primo anno, meno di un dominio!

#8 Domain.com

Si tratta di un’azienda seria e con diversi anni di esperienza nel campo del servizio hosting. Un pacchetto di informazioni che torna molto utile, specialmente quando si deve fornire assistenza agli utenti. Seppure i suoi pacchetti hosting non siano comparabili con quelli SiteGround, GoDaddy e BlueHost, acquistare un dominio su Domain.com significa mettersi nella mani di un provider solido e ben strutturato.

Anche Domain.com offre un numero vastissimo di estensioni, tra cui anche la .it. Questa estensione localizzata ha un costo di $14.99/anno (all’incirca 13 euro).

Come vedi, la scelta è piuttosto ampia ed i prezzi competitivi.

#9 Register.com

Register.com è un altro provider che offre molti servizi, a prezzi competitivi.

Acquistare un dominio su questo sito è estremamente semplice. L’unica pecca è che al momento non è ancora disponibile l’estensione .it.

Il servizio di supporto è disponibile 24 ore su 24 via telefono.

Register.com ha veramente pensato a tutto: dal momento che chiamare un numero statunitense potrebbe essere molto costoso per chi si trova fuori dall’America, sul sito è disponibile un form per richiedere di essere chiamati da uno degli operatori nel giorno e nell’ora che ci è più conveniente.

Register.com offre anche piani di hosting a prezzi altrettanto competiviti. Attenzione però, al momento non risulta essere presente un’applicazione per l’installazione e la gestione guidata di WordPress. Quindi, consiglio questo provider solo ai colleghi esperti.


#10 Fatcow

Nella nostra classifica dei 10 migliori siti web al mondo per acquistare un dominio si trova un altro provider sensibile alla tematica dell’eco sostenibilità. Sì, perché questa compagnia di web hosting nordamericana è alimentata al 100% da energia eolica. Non è tutto però: spazio su disco e banda illimitati, con un servizio molto affidabile.

Fatcow è un altro sito dove troverai domini e piani di hosting a prezzi veramente convenienti. Inoltre, anche questo provider offre un dominio gratuito quando sottoscrivi un piano di hosting annuale.

Infine, se hai bisogno di aiuto o qualunque informazione puoi contattare il team di supporto via telefono o anche via chat. Questa seconda opzione è particolarmente conveniente in quanto è del tutto gratuita. Il customer service FatCow è disponibile 24/7.

Ma voglio citare anche altri due servizi meritevoli di nota, che pur non rientrando nei primi 10 posti, vale la pena considerare:

#11 DreamHost

DreamHost è uno dei provider che sta emergendo per qualità, convenienza e facilità di utilizzo.

Non solo, offre piani di hosting studiati appositamente per gli utenti WordPress. Questo garantisce che i siti che usano il popolare CMS siano sicuri ed abbiano sempre un’ottima performance. Inoltre, qualora qualcosa andasse storto, troverai sicuramente un team di supporto specializzato nella risoluzione di problemi legati a questa piattaforma. Anche in questo caso, il servizio di customer service è disponibile 24/7.

Inoltre, acquistare un dominio su DreamHost è veramente semplice. Se sottoscrivi un piano di hosting, è addirittura incluso nel prezzo.

#12 iPage

Chiude la nostra lista dei migliori siti web al mondo per acquistare un domino iPage, un altro ottimo servizio di hosting americano.

iPage è un provider solito ed affermato sul mercato. Ad oggi conta oltre un milione di clienti.

Ha tutte le caratteristiche di un ottimo servizio di hosting/vendita domini: pacchetti estremamente convenienti (che includono hosting, dominio, crediti per pubblicità, strumenti per aumentare la sicurezza del sito, eccetera), un valido servizio di supporto disponibile 24/4 via chat ed anche servizi per i web master che hanno bisogno di soluzioni un po’ più potenti, come VPS e server dedicati.

Se cerchi una soluzione economica e funzionale, dai un’occhiata a questo provider.

Le Migliori Playlists su Spotify

Spotify Playlist
Spotify Playlist

l'elenco delle migliori playlists su Spotify, per scelta dei brani, numero di ascolti, ma anche per simpatia e coraggio del suo creatore.

Queste sono le migliori playlists su Spotify, ovvero playlists che piacciono ad Andrius, sono poche ma del resto i gusti di Andrius sono molto difficili:

From Here To Tomorrow

Top ElectroPop Compilation

A List (Andrius List)

Rebel Electrodes

Le preferite di Andrius possono cambiare in ogni momento a seconda dell’umore o dei cambi di stagione. Andrius è imprevedibile.

Il parametro fondamentale è che esse contengano almeno un brano di Andrius.

Se sei il curatore di una playlist e ritieni che la tua sia una delle migliori playlist di Spotify, allora mettici dentro anche un brano di Andrius e lui ti ascolterà.

Sconto per studenti !

Da oggi per gli Studenti costa la metà!

Prime Student offre agli studenti universitari tutti i benefici di Amazon Prime, con un periodo d’uso senza costi aggiuntivi di 90 giorni e successivamente uno sconto del 50% dal prezzo normale di Amazon Prime, e comprende:

  • – Spedizioni veloci illimitate senza costi aggiuntivi
  • – Centinaia di film e serie TV in streaming su Prime Video
  • – Offerte esclusive per studenti
  • – Oltre 2 milioni di brani in streaming con Prime Music

Dopo i primi 90 giorni, l’abbonamento a Prime per gli studenti universitari costa solo €18 all’anno (50% di sconto su Prime).

Vai alla pagina che spiega tutto.

I brani di Andrius sono acquistabili anche su Amazon, se sei uno studente, prendi l’occasione al volo e risparmia per acquistarli. Stesso discorso per l’acquisto di strumenti musicali o per la musica di altri artisti.

Una nuova temibile alleanza potrebbe distruggere il pianeta

Ex Tune

Quando Andrius incontra Andrius

News Paper

Fonti autorevoli lo danno per certo, si va mormorando che a Firenze, nella rilassata area di Castello, si stiano posando le basi per un pericoloso precedente nel mondo della musica planetaria.

A confermare le voci insistenti è proprio John Palledigomma, Art director della Suoce Music: Andrius e Andrius si sono incontrati e sono tutt’ora certamente in contatto!!

Quando Palledigomma parla di Andrius e Andrius, fa un sicuro riferimento ad Andrea Corbo (leader dei Rumores) e Andrius, un accoppiata più volte definita dagli addetti ai lavori come “inquietante”. Il sospetto è che i due intendano produrre qualcosa in coproduzione, il ché potrebbe significare un nuovo scenario fino ad oggi inedito. Palledigomma rassicura sul fatto che il progetto Rumores non subirà nessuna distrazione e che certamente non prenderà parte ai piani di fusione tra l’italo americana FCA e la franco nipponica Renault Nissan. D’altro canto se risultasse vera la partnership tra i due Andrius, l’Europa stessa potrebbe anticipare la procedura d’infrazione nei confronti dell’Italia. Insomma, per dirla in parole povere ci sono i presupposti per un grosso guaio.

Ex Tune

La promessa della redazione è quella di tenervi sempre aggiornati su questa nuova brutta storia.

Assicuriamoci!

Una polizza, per antipatica che sia, ci può proteggere dalla sfiga!

Nella vita di tutti i giorni ci sono molteplici pericoli ed insidie, non sempre basta la nostra attenzione per evitarli. Pensiamoci per tempo e proteggiamo subito la nostra famiglia.

Responsabilità Civile della Famiglia

La più importante e la meno costosa delle coperture, serve a salvaguardare il patrimonio ed il tenore di vita della famiglia mettendolo al riparo da eventi fortuiti che possono provocare un danno a terzi. (Es. un vaso che cade dalla finestra, l’ombrellone che vola per effetto del vento e danneggia qualcuno, la pallonata che rompe il vetro del vicino, danni provocati durante l’utilizzo della bicicletta, ecc…. qualsiasi danno provocato da noi o dai nostri figli involontariamente. Tutti i danni di questo tipo potranno essere risarciti da questa polizza.

Tutela legale

Può capitare di doversi difendere oppure di aver bisogno di aiuto per far valere i propri diritti. L’Italia è uno dei paesi più litigiosi d’Europa. Un Italiano su 7 ha una causa in corso, mentre moltissimi altri, hanno rinunciato per paura dei costi e la poca certezza di arrivare ad un risultato. Le probabilità di trovarsi difronte ad un procedimento penale non è remota, pensiamo ad esempio all’utilizzo disinvolto dei Social, oppure alle conseguenze di un sinistro stradale con lesioni gravi per la controparte. Questa copertura viene abbinata spesso alla precedente, poiché in caso di lesioni a persone potrebbe non essere sufficiente l’indennizzo in denaro, ci potremmo trovare ad affrontare anche un procedimento penale per “lesioni colpose” ed in questo caso diventa importante poter contare su professionisti della materia legale e tenersi al riparo da spese peritali e processuali.

Abitazione

E’ il centro, ma anche il patrimonio della famiglia. L’abitazione costa anni di sacrifici ed è importante proteggere questo bene prezioso. L’Incendio, lo scoppio, l’esplosione, gli eventi naturali, gli atti vandalici, la rottura di tubi, il furto, il terremoto, e tanti altri accadimenti, compresa la tutela legale per le controversie con i vicini. Oggi è possibile assicurarsi anche contro il terremoto.

Chiedi un preventivo da qui.

Polizza Caso Morte

Garantisce un capitale per far fronte alle necessità della famiglia quando la persona o le persone che producono reddito dovessero mancare prematuramente. Assicurasi è un gesto di amore e di sensibilità verso i propri cari. E’ una polizza raccomandata per chiunque abbia persone da tutelare.

Infortuni e Malattie

Garantisce un capitale per far fronte alle necessità della famiglia quando la persona o le persone che producono reddito dovessero subire un infortunio che gli impedisse di lavorare. Tra le opzioni attivabili, oltre al capitale liquidabile in caso di invalidità permanente accertata, è prevista anche la diaria giornaliera o il rimborso delle spese sostenute per prestazioni mediche, visite o accertamenti, ecc… Può prevedere persino l’erogazione di un vitalizio mensile in caso di grave invalidità ed è un aspetto estremamente importante poiché in tali casi non c’è solo la perdita del reddito da lavoro, ma anche il costo e l’impegno che un invalidità potrebbe arrecare a tutta la famiglia.

Previdenza

Purtroppo la Previdenza Pubblica non è in grado di garantire ai contribuenti lo stesso reddito percepito durante l’età lavorativa, nel migliore dei casi la nostra pensione sarà circa la metà del nostro reddito dichiarato, da qui la necessità di provvedere per tempo con forme private di Previdenza “Complementare”. I versamenti volontari sono oltretutto deducibili dall’imponibile e permettono dunque un considerevole risparmio fiscale.

Se desideri informazioni su queste tematiche, clicca qui

Cakewalk Bandlab Gratis per Tutti!

Sonar 8

L’editor di musica professionale Cakewalk Platinum utilizzato anche da Andrius, diventa gratuito.

SINGAPORE, MERCOLEDÌ 4 aprile 2018

Sonar Platinum

In seguito all’acquisizione di alcune risorse e del set completo di proprietà intellettuale di Cakewalk Inc. da Gibson Brands il 23/02/18, BandLab Technologies ha annunciato il rilancio di SONAR come Cakewalk di BandLabdisponibile gratuitamente -download a tutti gli utenti BandLab in tutto il mondo. 

Viene offerta a tutti la possibilità di registrarsi tramite la App BandLab Assistance (scaricabile gratuitamente da qui) e condividere i lavori musicali, interagire con gli altri musicisti, sia alla stesura che alla modifica di progetti musicali editabili con un apposito software leggero e utilizzabile anche su smartphone.

Quindi una grande opportunità, avere nel nostro pc l’intera suite di Sonar Platinum ed usufruire anche del pratico editor di BandLab su smartphone, oltre a condividere esperienze e contenuti con i colleghi di tutto il mondo.

Goditi BandLab ovunque!

Accedi ai tuoi progetti e interagisci con la community, sempre e ovunque. 
BandLab funziona perfettamente ovunque tu sia, qualunque piattaforma tu usi.

Inizia ora, è gratisImmagine che rappresenta l'esperienza di BandLab su iOS, Android e sito Web in un laptop

Sonar è il software utilizzato da Andrius Firenze, per ascoltarne le qualità vi basterà ascoltare i brani di Andrius.