Luca Paparo

il colore della luce

Designer, pittore e restauratore. Una grande passione in ogni sua opera.

Luca PaparoLuca Paparo nasce a Sesto S. Giovanni (MI) il 13 Settembre 1967, studia a Milano dove consegue nel 1986 il Diploma di Maturità d’Arte Applicata indirizzo Design per l’industria e l’ambiente presso l’Istituto Statale d’Arte di Monza. Si trasferisce poi in Toscana e completa la sua formazione con il Diploma in Pittura nel 1990 presso l’Accademia di Belle Arti Carrara, e partecipa ad alcuni programmi televisivi di reti nazionali, realizzando in diretta opere d’arte. Dal 1990-1992 lavora come Disegnatore orafo do la Gioielleria “Scarabeo d’Oro” di Viareggio. La passione per la pittura si intreccia e si completa nel lavoro di restauratore di dipinti antichi e affreschi. E’ iscritto all’Albo Nazionale dei Restauratori di Beni Culturali e inizia a lavorare a Firenze dove dal 1992-1994 Collabora con la ditta Giovanni Cabrar & C. per il restauro degli Affreschi staccati dal Chiostro di Ognissanti (FI) di Jacopo Ligozzi (Giovanni da S. Giovanni), e al Dipinto su tavola (alluvionato) della Chiesa
di S. Niccolò Oltrarno (FI) raffigurante “ Discesa dello Spirito Santo” di Jacopo Chimenti detto L’Empoli. Nel 1994-1995 in collaborazione con lo Studio Restauri di Gianni Caponi & C per il restauro degli affreschi staccati provenienti dal Campo Santo Monumentale di Pisa di Buonamico di Martino, detto Buffalmacco e in seguito nella Basilica di San Piero Apostolo al ciclo di affreschi, eseguito dal lucchese Deodato Orlandi. Dal 2000 diventa restauratore di fiducia di Simonetta Puccini, nipote del Maestro, realizzando numerosi interventi di restauro nella Casa-Musco Puccini di Torre del Lago Puccini. Collabora con la GAMC (Galleria Comunale di arte moderna e contemporanea di Viareggio), restaurando varie opere tra cui numerose tele di Lorenzo Viani. Riceve vari incarichi da enti privati per insegnare disegno dal vero. Nel corso degli anni realizza su commissione di privati, italiani ed esteri, paesaggi in stile macchiaiolo di tradizione toscana, numerosi ritratti di varie
dimensioni e affreschi di soggetti vari.

Il suo tratto pittorico, veloce e carico, in un dialogo ideale con gli artisti del passato, il cromatismo ricco, acquistano padronanza tecnica e formale nella descrizione di luoghi e persone, volti e atmosfere. Adotta varie tecniche, a olio, a tempera, affresco e realizza anche stacchi di affreschi. Sono strumenti per una lettura nuova del mondo innestati nella profonda conoscenza dei gesti che hanno guidato la mano dei grandi artisti del passato e accompagnati da una costante partecipazione emotiva. Luca espone le sue opere in mostre collettive e personali nella Versilia, a Milano nella Galleria Conte Arte con frequenza triennale. Nel 2014 partecipa alla realizzazione dell’opera “That’s Opera“, di 6mm x 3mm presso il War Memorial Opera House di San Francisco. Dal 2010 ha un Esposizione permanente presso la Villa museo Puccini a Torre del Lago e presso il ristorante “Santamonica“ di Viareggio. Attualmente lavora presso il Ministero della pubblica istruzione.

Quando l'immagine si fonde con il suono

Una collaborazione tra Andrius e Luca è possibile? Questa è una domanda che presto potrà trovare risposta. Due arti distinte che vivono di sensazioni e di immaginazione, il colore come il suono, il rigore dello spartito come quello dei dettagli su una tela. Cosa potrebbe accadere in una collaborazione tra questi due artisti?

Siate pazienti, un giorno accadrà.

Print Friendly, PDF & Email
. Nessun commento su Luca Paparo. Categories: Parole di Piero Garbin.

About Andrius

Andrius è un musicista fiorentino che produce musica diuretica, il suo sound è basato su un mix di psichedelia, musica elettronica e melodia prevalentemente senza glutine. I brani prodotti sono indicati per colonne sonore e difficoltà digestive.

Be the first to leave a reply

Vuoi lasciare un tuo commento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.